Nanni Svampa è morto sabato, aveva 79 anni

Giovanni Svampa, noto a tutti come Nanni Svampa, è morto sabato a 79 anni: era stato un famoso cantante di canzoni in dialetto milanese e uno dei primi cabarettisti italiani con il quartetto “I gufi”, a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta. Svampa era nato a Milano e si era laureato all’università Bocconi, dopo il servizio di leva, nei primi anni Sessanta, aveva cominciato a tradurre e cantare in dialetto milanese le canzoni di Georges Brassens e aveva cominciato ad esibirsi anche con “I gufi”, un quartetto che faceva spettacoli di musica e cabaret. “I gufi” furono tra i primi ad esibirsi al famoso Derby, il locale di Milano in cui in quegli stessi anni cominciarono a lavorare Enzo Jannacci e Giorgio Gaber, tra gli altri. Svampa è morto a Varese, dove viveva da molti anni.

(LaPresse)