• Italia
  • lunedì 21 Agosto 2017

Alcuni campioni di uova contaminate dal fipronil sono stati trovati in Italia

Il ministero della Salute ha detto che due campioni di uova su 114 che sono stati esaminati negli ultimi giorni sono risultati positivi al fipronil, un’insetticida moderatamente tossico per l’uomo. Il fipronil era stato utilizzato per errore in alcune fattorie dei Paesi Bassi, Belgio e Germania. Milioni di uova sono state contaminate e poi esportate in numerosi paesi. I  controlli a campione del ministero sono stati effettuati in negozi e allevamenti italiani dopo che una partita di prodotti derivati dalle uova proveniente dai Paesi Bassi era stata sequestrata perché proveniente da un allevamento contaminato.

Le regole europee vietano l’uso del fipronil negli allevamenti, ma le autorità sanitarie di vari paesi hanno avvertito che è tossico soltanto se preso in grandi quantità, quindi non dovrebbero esserci rischi imminenti per la salute delle persone. Due settimane fa, il ministero della Salute aveva detto che, a parte il campione già sequestrato, non risultavano altri casi di uova contaminate dal fipronil in Italia. Al momento ci sono ancora circa 200 campioni di uova o di prodotti derivati sospetti su cui i tecnici del ministero stanno ultimando le analisi.

(EPA/YONHAP)