È morto Dick Gregory, comico e attivista per i diritti civili afroamericano

È morto in un ospedale di Washington il comico afroamericano e attivista per i diritti civili Dick Gregory: aveva 84 anni. Gregory faceva stand-up comedy e negli anni Sessanta fu uno dei primi neri a farlo di fronte a spettatori bianchi, spesso prendendo in giro i razzisti e le discriminazioni. Una sua famosa battuta fu: «Il segregazionismo non è poi così male. Avete mai sentito di un incidente stradale in cui sono stati quelli in fondo all’autobus a farsi male?».

Gregory era pacifista e femminista e partecipò a moltissime manifestazioni negli anni Sessanta; criticò la guerra in Vietnam e spesso fece degli scioperi della fame. Nel 1968 si candidò alle elezioni presidenziali per il Freedom and Peace Party e fu votato da 47.097 persone.

Dick Gregory al sedicesimo Tampa Bay Black Heritage Festival, il 20 gennaio 2016 (Scott Keeler /The Tampa Bay Times via AP)