• Sport
  • lunedì 31 luglio 2017

Danilo Gallinari si è rotto una mano tirando un pugno e salterà gli Europei di basket

Il più forte giocatore della Nazionale italiana ha tirato un pugno a un avversario durante una partita amichevole contro l'Olanda

Danilo Gallinari, il più forte giocatore della Nazionale di basket italiana, salterà gli Europei di settembre perché ieri sera si è rotto la mano tirando un pugno in faccia a un avversario, durante una partita amichevole contro l’Olanda. Durante un tagliafuori fatto su un tiro libero, Gallinari si è scontrato con l’olandese Jito Kok, che lo ha colpito con una gomitata. Gallinari non l’ha presa bene e ha risposto spintonando e poi tirando un pugno a Kok, che comunque non si è fatto nulla di serio. Per questo gesto Gallinari è stato espulso e verso mezzanotte sono stati diffusi i dettagli delle sue condizioni fisiche: i medici hanno parlato di una frattura al primo metacarpo della mano destra. I tempi di recupero sono stati fissati in 40 giorni e per questo Gallinari non potrà partecipare all’Europeo, che inizierà il 31 agosto, mentre potrà iniziare regolarmente la stagione NBA con i Los Angeles Clippers, con la quale ha firmato quest’estate un contratto triennale. Ettore Messina, allenatore della Nazionale, ha convocato Diego Flaccadori al posto di Gallinari. La partita di ieri sera, che faceva parte della Trentino Cup, è stata vinta dall’Italia per 66-57.

Danilo Gallinari e Jito Kok