• Mondo
  • martedì 25 Luglio 2017

Il Senato degli Stati Uniti ha deciso di iniziare il dibattito sull’abolizione di Obamacare

Il Senato degli Stati Uniti ha votato per iniziare il dibattito sull’abolizione della riforma sanitaria voluta da Barack Obama, la cosiddetta Obamacare: il voto è finito in parità tra i 100 senatori, ed è stato deciso dal vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence. Dei 52 senatori Repubblicani, due hanno votato contro l’inizio della discussione insieme ai 48 senatori Democratici, che hanno invece votato in modo compatto: tra i Repubblicani ha votato a favore anche John McCain, il senatore dell’Arizona ed ex candidato presidente a cui pochi giorni fa è stato diagnosticato un tumore al cervello. Nei prossimi giorni il Senato dovrà quindi votare su alcune proposte dei Repubblicani per superare Obamacare: alcune prevedono la sostituzione con una nuova legge, altre la semplice abolizione.

Il capo dei Repubblicani al Senato, Mitch McConnell( BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)