• Mondo
  • venerdì 21 Luglio 2017

Il presidente della Germania ha firmato la legge sui matrimoni gay, che entrerà in vigore prima della fine del 2017

Frank-Walter Steinmeier, il presidente federale della Germania, ha firmato la legge, approvata a fine giugno dal Bundestag, che istituisce il matrimonio omosessuale nel paese e che permetterà alle persone dello stesso sesso di adottare dei bambini. La legge entrerà in vigore entro la fine del 2017, forse già dal primo ottobre. La proposta di legge era stata approvata molto velocemente dopo alcune dichiarazioni di apertura fatte a fine giugno dalla cancelliera Angela Merkel. Dal 2001 la Germania aveva una legge sulle unioni civili, ma era uno dei pochi paesi occidentali a non avere ancora una legge che permettesse i matrimoni gay: un altro è e resta l’Italia.

 

L’attivista per i diritti umani dei Verdi Volker Beck festeggia al Bundestag dopo la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, Berlino, 30 giugno 2017 (AP Photo/Michael Sohn)