(ANSA / MATTEO BAZZI)
  • Italia
  • giovedì 20 Luglio 2017

Le cose da sapere sullo sciopero di Trenord del 24 luglio

È stato proclamato da tutti i sindacati dopo che un controllore è stato accoltellato a bordo di un treno

(ANSA / MATTEO BAZZI)

Lunedì 24 luglio ci sarà uno sciopero di 8 ore dei lavoratori di Trenord, l’azienda che si occupa del trasporto ferroviario locale in Lombardia e, parzialmente, anche in Piemonte. Lo sciopero è stato proclamato in seguito all’accoltellamento di un controllore di Trenord ieri mattina vicino a Lodi, durante un controllo ad un passeggero senza biglietto a bordo di un treno sulla tratta Piacenza-Milano. Lo sciopero riguarderà sia il personale ferroviario che quello delle biglietterie e hanno aderito tutti i sindacati dei lavoratori di Trenord.

Le modalità dello sciopero

Lo sciopero durerà dalle 9 alle 17: non sono quindi interessate le fasce di garanzia del servizio, ma l’interruzione dei servizi potrebbe avere ripercussioni anche sulla circolazione nelle ore successive. Saranno garantiti i treni con partenza prima delle 9.01 e arrivo prima delle 10. Anche i i collegamenti aeroportuali gestiti da Trenord saranno coinvolti nella protesta: alcuni potrebbero essere sostituiti con autobus, ma i servizi non sono garantiti.