(ANSA)

Il concerto dei Coldplay per chi non ci è andato

Nelle foto e nei video di chi invece era a San Siro, e si è goduto lo spettacolo da lì

(ANSA)

Lunedì 3 e martedì 4 luglio ci sono state a Milano le uniche date italiane del tour mondiale dei Coldplay, che non suonavano in Italia da 5 anni. I due concerti sono stati a San Siro ed erano molto attesi: a ogni serata hanno partecipato circa 60mila persone, quelle che erano faticosamente riuscite a comprare i biglietti (quando erano stati messi in vendita lo scorso autunno si era parlato molto del secondary ticketing). Il concerto dei Coldplay è stato un grande spettacolo scenografico – con fuochi d’artificio, luci, braccialetti elettronici che si illuminavano da soli, proposte di matrimonio e palloncini – e le canzoni, spesso cantate in coro da tutto lo stadio, hanno fatto la loro parte. Su Instagram e YouTube ci sono tantissimi video e foto delle due serate: belli da rivedere per chi c’era e per rimpiangere di non avercela fatta, gli altri.

Un post condiviso da Coldplay (@coldplay) in data:

Un post condiviso da Coldplay (@coldplay) in data:

Quelli a sinistra sono Apple e Moses, i figli di Chris Martin e Gwyneth Paltrow, che sono saliti sul palco per cantare “Up&Up”, la canzone finale del concerto.

Un post condiviso da Coldplay (@coldplay) in data:

Un post condiviso da Coldplay (@coldplay) in data:

L’inizio del concerto, con “A Head Full of Dreams”.

Il momento di “Charlie Brown”, quando i Coldplay hanno chiesto di non usare i cellulari e godersi la canzone, e hanno detto che le registrazioni ufficiali di quel momento avrebbero fatto parte di un video che stanno registrando.

Un post condiviso da Atlas Project (@atlas_project) in data:


Il momento in cui Chris Martin si è interrotto mentre suonava “Everglow” perché aveva un ragno sul piano:

“Fix You”, che aspettavano tutti.

Un post condiviso da Omar Panebianco (@omar.panebianco) in data:

I palloncini, che sono piaciuti anche all’ex calciatore Christian Vieri.

Un post condiviso da Gabriele Donati (@dongab84) in data:


“Viva la vida”, una delle canzoni più conosciute.

Un post condiviso da Marta Tosh (@martatosh__) in data:

Un post condiviso da Andrea Di Gregorio (@andr3adg) in data:

Un post condiviso da @minnielovegod in data:

“Don’t Look Back in Anger”, degli Oasis: il titolo significa “non guardarti indietro con rabbia” e la canzone è stata cantata in diverse occasioni dopo l’attentato terroristico alla Manchester Arena.

Un post condiviso da Martina (@pedalinomartina) in data:

Un post condiviso da Ilaria Mù 🙊 (@lunastorta_) in data:

Un post condiviso da Valentina 🌍 (@dragonvale93) in data: