• Italia
  • venerdì 5 Maggio 2017

24 foto sulla storia di Alitalia

Diffuse dalla compagnia aerea a 70 anni dal suo primo volo: da Torino a Catania, con 18 passeggeri su un aereo prestato dall'Aeronautica Militare

Il 5 maggio del 1947 – 70 anni fa oggi – ci fu il primo volo nazionale di Alitalia-Aereolinee Italiane Internazionali, la compagnia aerea che oggi si chiama solo Alitalia, e per cui si sta cercando un acquirente dopo l’inizio dell’amministrazione controllata. Quel primo volo fu fatto sulla rotta Torino-Roma-Catania, con 18 passeggeri a bordo. L’aereo era un trimotore Fiat G12, prestato dall’Aeronautica Militare e il pilota fu Virginio Reinero. Alitalia-Aereolinee Italiane Internazionali fu fondata nel settembre 1946 e sembra che nel decidere il nome “Alitalia” ebbe un ruolo rilevante un impiegato di un ufficio postale di Roma che, come spiegato su Ulisse, la rivista della compagnia aerea, propose il nome «nel cercare la sigla da adottare per i telegrammi». Da lì in poi Alitalia ha ampliato le rotte, aggiornato i suoi aerei e, in vari modi, fatto parte della storia italiana e dei cambiamenti tecnologici e culturali degli ultimi sette decenni. Il primo volo internazionale fu nel luglio di quello stesso anno: verso Oslo, per riportare in Norvegia alcuni marinai norvegesi. Nel 1953 arrivò il primo aereo con cabina pressurizzata, nel 1964 su Alitalia volò Paolo VI per il suo viaggio apostolico all’estero, nel 1989 Antonella Celletti divenne la prima donna pilota.

Queste sono foto e immagini di repertorio sulla storia della compagnia aerea, diffuse oggi da Alitalia, per farsi gli auguri.