Donald Tusk al Regno Unito: «Ci mancate di già» 😭

Lo ha detto il capo del Consiglio europeo dopo aver ricevuto la lettera che ha dato formalmente avvio a Brexit

(AP Photo/Virginia Mayo)

Oggi il governo del Regno Unito ha formalmente avviato il processo che porterà, infine, alla sua uscita dall’Unione Europea. La lettera firmata ieri dalla prima ministra britannica Theresa May con la richiesta formale di lasciare l’Unione Europea, come indicato dalla maggioranza dei cittadini britannici con il referendum della scorsa estate, è stata consegnata alle 13:30 (ora italiana) a Donald Tusk, il presidente del Consiglio Europeo, dall’ambasciatore britannico presso l’UE, Tim Barrow. Tusk ha commentato la cosa in una breve conferenza stampa, spiegando che fino alla fine delle trattative con il Regno Unito continueranno a valere le leggi dell’Unione Europea sia nel Regno Unito che nei suoi confronti e che gli altri paesi dell’Unione sono motivati a rinsaldarla ancora di più. La conferenza stampa di Tusk ha avuto un tono piuttosto triste e lui non ha nascosto di considerare oggi un giorno triste, concludendo rivolto ai britannici:

«Ci mancate già»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.