(Tullio M. Puglia/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 28 gennaio 2017

Come vedere Inter-Pescara in streaming e in tv

L'Inter è una delle squadre più in forma del campionato; il Pescara è invece ultimo, con nove punti: le cose da sapere per seguirla, in tv o in streaming

(Tullio M. Puglia/Getty Images)

Inter-Pescara si gioca questa sera alle 20.45 a San Siro ed è la seconda partita della 22esima giornata di Serie A, iniziata alle 18 con Lazio-Chievo Verona. Inter e Pescara sono in due stati di forma opposti: l’Inter ha vinto le sue ultime sei partite di campionato; il Pescara nel 2017 ha invece perso entrambe le sue partite di Serie A per 3-1, contro il Napoli e contro il Sassuolo. Se la Lazio non dovesse vincere e l’Inter sì, quest’ultima supererebbe la Lazio al quarto posto. Al momento l’Inter ha 39 punti; il Pescara – che è all’ultimo posto in classifica – ha invece 9 punti, tre dei quali ottenuti grazie a una vittoria a tavolino. Gli altri sei punti li ha ottenuti attraverso altrettanti pareggi.

Nell’inter giocherà Gagliardini, che da quando è arrivato dall’Atalanta ha sempre giocato molto bene, inserendosi bene nei meccanismi di gioco della squadra. Ci sono invece un paio di dubbi in attacco, dove potrebbero partire titolari anche Eder o Palacio. Dopo questa partita l’Inter dovrà giocare in trasferta contro la Juventus: all’andata finì 2-1 per l’Inter, che al tempo era ancora allenata da Frank de Boer. All’andata la partita tra Inter e Pescara finì 2-1 per l’Inter.

Le probabili formazioni di Inter e Pescara

Inter Handanovic, D’Ambrosio, Murillo, Medel, Santon, Brozovic, Candreva, Joao Mario, Gagliardini, Perisic, Icardi
Pescara Bizzarri, Stendardo, Coda, Crescenzi, Fornasier, Biraghi, Verre, Memushaj, Bruno, Benali, Bahebeck

Come vedere Inter-Pescara

La partita tra Inter e Pescara si potrà seguire in streaming sia su Sky Sport che su Mediaset Premium. Su Mediaset Premium sarà sui canali 370 e 380 di Premium Sport. Su Sky si potrà vedere su Sky Sport 1 (il canale 201 di Sky), su Sky Super Calcio e su Sky Calcio 1.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.