Joshua Jackson, Aisha Tyler, Charlize Theron, Chelsea Handler e Mary McCormack in posa per promuovere la Women's March - 21 gennaio 2017 (Taylor Jewell/Invision/AP)
  • Cultura
  • Questo articolo ha più di sei anni

Facce da Sundance

Quanti riconoscete tra quelli che sono passati alla rassegna di cinema indipendente più importante al mondo?

Joshua Jackson, Aisha Tyler, Charlize Theron, Chelsea Handler e Mary McCormack in posa per promuovere la Women's March - 21 gennaio 2017 (Taylor Jewell/Invision/AP)

Il 19 gennaio è iniziato a Park City, nello Utah, il Sundance Film Festival, il festival di cinema indipendente più famoso al mondo: durerà fino al 29 gennaio e per decine di registi esordienti e indipendenti è una delle occasioni più importanti per mostrare i loro lavori realizzati fuori dal circuito delle grandi produzioni hollywoodiane. Il festival fu fondato negli anni Ottanta da Robert Redford e prende il nome dal personaggio di Sundance Kid, il bandito gentiluomo interpretato proprio da Redford nel film Butch Cassidy di George Roy Hill, del 1969.

Come ogni anno, il festival è anche l’occasione di fotografare tantissimi attori e registi che passano di lì, facce più o meno note in ritratti più informali rispetto alle classiche prime dei film. Quest’anno, tra gli altri, ci sono Elijah Wood, Jeremy Renner, Mary J. Blige e Danny Glover, ma anche Charlize Theron e Joshua Jackson, che hanno posato per promuovere le manifestazioni delle donne contro il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump.