Una scena di (500) days of Summer
  • cit
  • lunedì 9 Gennaio 2017

Per un addio

Una scena di (500) days of Summer

Angel Olsen, “Never Be Mine” da My Woman, 2016

«Coming from an endless place
Heaven hits me when I see your face
I go blind, every time

Hate to have to watch you go
Thought I’d been through this
Lord knows, I’ve been trying, I’m still trying

You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine

But I would watch you, I would watch you
Turn and walk away
I would watch you, look right through me
Right through every word that I say

He wants to know why
He wants to know why
I only want to know you
I want to tell him
I know the feeling
This time I swear that I do

But I would watch you, I would watch you
Turn and walk away
Yes, I would watch you, learn to love you
And her, too, if you’d only stay, but

You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine
You’ll never be mine

He wants to know why
He wants to know why
I only want to know you
I want to tell him
I know the feeling
This time I swear that I do
This time I swear that I do
This time I swear that I do

But I will turn and walk away
I will watch you turn and walk away»

«Arrivando da un luogo sconfinato
il Paradiso mi travolge ogni volta che vedo il tuo viso
Mi acceca, ogni santa volta

Odio guardarti andare via
Pensavo di aver già vissuto tutto questo,
Dio lo sa quanto ci stia provando, ci sto provando ancora

Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio

Ma ti guarderei, ti guarderei mentre
Ti volti e te ne vai
Ti guarderei, guardami dentro
Attraverso tutte le parole che ti dico

Vuole sapere perché
Vuole sapere perché
Io voglio solo conoscerti
Voglio dirgli
So come ci si sente
Questa volta giuro che lo so

Ma ti guarderei, ti guarderei
Mentre ti giri e te ne vai
Sì, ti guarderei, per imparare ad amarti
E anche lei, se solo tu restassi ma

Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio
Tu non sarai mai mio

Vuole sapere perché
Vuole sapere perché
Io voglio soltanto conoscerti
So come ci si sente
Stavolta giuro che lo so
Stavolta giuro che lo so
Stavolta giuro che lo so

Ma mi volterò e me ne andrò
Ti guarderò mentre ti volti e te ne vai»