Andrew Garfield e Amy Adams alla 28esima cerimonia di premiazione del Palm Springs International Film Festival (Chris Pizzello/Invision/AP)

Le foto del Palm Springs International Film Festival

Con Tom Hanks, Amy Adams e Nicole Kidman, tra quelli che sono passati da una delle prime premiazioni dell'anno

Andrew Garfield e Amy Adams alla 28esima cerimonia di premiazione del Palm Springs International Film Festival (Chris Pizzello/Invision/AP)

È iniziata la stagione delle premiazioni e dei festival cinematografici, che si concluderà tra qualche mese dopo i più prestigiosi Golden Globe, il Festival di Cannes e gli Oscar, quando ci saremo ormai abituati alle rituali fotografie con le celebrità in abiti di gala, che si abbracciano sul palco e sorridono con qualche statuina in mano. Tra i primi eventi dell’anno c’è il meno conosciuto Palm Springs International Film Festival, che si tiene appunto a Palm Springs, in California, ed è arrivato alla 28esima edizione. Quest’anno si è svolto lunedì 2 gennaio ed è stato accompagnato, come da tradizione, da una cena di beneficenza che ha raccolto un milione di dollari destinati alla Palm Springs International Film Society, che finanzia i nuovi talenti e si prende cura del restauro e della conservazione di pellicole d’epoca.

Sul palco si sono visti Tom Hanks, che ha ricevuto l’Icon Award per il suo ruolo in Sully, Amy Adams premiata per Arrival, Janelle Monae e Olivia Spencer scelte come miglior cast per Il diritto di contare, Andrew Garfield e Mehershala Ali premiati rispettivamente per la loro interpretazione in La battaglia di Hacksaw Ridge e Moonlight, considerato tra i film più belli dell’anno, mentre Annette Bening ha ricevuto il riconoscimento alla carriera. L’elenco con tutti i vincitori si trova sul sito del Festival, qui.