• Mondo
  • mercoledì 28 dicembre 2016

Stanotte sono state salvate 48 persone nel mar Egeo

Il video della Guardia Costiera che soccorre 24 uomini, 12 donne e 12 minorenni al largo dell'isola greca Chio

Nella notte tra il 27 e il 28 dicembre la motovedetta CP 289 della Guardia Costiera italiana ha soccorso 48 persone che si trovavano a bordo di un gommone al largo dell’isola greca Chio, vicina alle coste della Turchia. I migranti erano 24 uomini, 12 donne e 12 minorenni. La motovedetta CP 289 fa parte dell’operazione di pattugliamento “Poseidon Rapid Intervention” di FRONTEX, l’agenzia europea per il coordinamento e il pattugliamento delle frontiere, che agisce nel mar Egeo. Nel video del salvataggio si vede come il gommone è stato avvicinato alla motovedetta e come poi i migranti sono stati fatti salire a bordo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.