Le prime pagine internazionali sulla morte di Fidel Castro

I quotidiani sudamericani lo celebrano, quelli della Florida festeggiano, mentre in Europa non ci sono molti giudizi netti

Come succede spesso con gli avvenimenti che interessano tutto il mondo, guardare come trattano della morte dell’ex presidente cubano Fidel Castro le prime pagine dei giornali di tutto il mondo è utile per capire qualche pezzo di storia in più. Ovviamente i giornali cubani Granma Juventud Rebelde lo celebrano, mentre quelli statunitensi pubblicati in Florida, e soprattutto quelli in lingua spagnola, festeggiano più o meno esplicitamente la sua morte, perché tra i loro lettori molti sono persone scappate dal regime cubano. In generale, i giornali americani sono piuttosto critici, ma ci sono diverse eccezioni, come il Washington Post, che definisce Castro «un rivoluzionario che rifece Cuba». Anche la maggior parte dei quotidiani europei non esprime giudizi netti, mentre su quelli sudamericani per Castro ci sono soprattutto buone parole.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali