Sally Gall Blooms, 2015 pigment print 26 x 40”, 33 x 50” Edition of 10 © Sally Gall, Courtesy Julie Saul Gallery, New York

Panni stesi ad arte

Gonne, lenzuola e biancheria intima che diventano fiori, animali marini e disegni astratti, nelle foto di Sally Gall

Sally Gall Blooms, 2015 pigment print 26 x 40”, 33 x 50” Edition of 10 © Sally Gall, Courtesy Julie Saul Gallery, New York

La fotografa statunitense Sally Gall ha fotografato dal basso gonne fluttuanti, lenzuola e biancheria intima appesi ad asciugare facendoli somigliare a fiori, animali marini e disegni astratti che ricordano le opere di artisti a cui si ispira, come Joan Miró e Paul Klee.

Le foto sono state scattate in Italia, a Cuba e in Croazia tra l’inverno 2014 e l’autunno 2015 e saranno esposte nella mostra Aerial alla Julie Saul Gallery di New York fino al 22 ottobre.
Gall ha spiegato: «Era iniziata come un’esplorazione dell’umanità e dell’apprezzamento per uno dei gesti più elementari, quello di stendere i panni, ed è diventata un’esplorazione dell’astratto e dell’ultraterreno: oggetti ordinari diventano misteriosi, strani, fuori dal reale».
Quanto siano fotogenici i panni stesi e come rendano più colorati e calorosi i posti di tutto il mondo lo abbiamo mostrato anche qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.