(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 2 Ottobre 2016

La Roma ha battuto l’Inter per 2 a 1

Ha segnato prima Dzeko, poi l'Inter ha pareggiato con Banega, ma Manolas ha segnato il gol della vittoria di testa

(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Aggiornamento: La Roma ha battuto l’Inter per 2 a 1: per la Roma hanno segnato Edin Dzeko nei primi minuti e Kostas Manolas al 76esimo. Per l’Inter ha segnato il momentaneo 1 a 1 Ever Banega al 72esimo. Ora la Roma è terza con 13 punti, mentre l’Inter è nono con 11.

***

Roma e Inter giocheranno alle 20.45 l’ultima partita della settima giornata di Serie A. È un incontro fra due squadre che, per diverse ragioni, non hanno cominciato la stagione nella maniera in cui avevano immaginato e stanno facendo ancora fatica a trovare un proprio gioco e a farlo fruttare con risultati positivi. Non sono in una situazione preoccupante, ma una sconfitta, specialmente se meritata e conseguenza diretta delle difficoltà incontrate in campo, potrebbe allontanarle dai primi in posti in classifica, dove Juventus e Napoli stanno via via raggiungendo una miglior condizione. Sia la Roma che l’Inter arrivano alla partita di stasera in modo simile: giovedì scorso hanno giocato in Europa League con qualche riserva e oggi possono schierare le loro formazioni titolari al completo.

La Roma ha iniziato la stagione con la stessa squadra dell’anno scorso e con lo stesso allenatore, Luciano Spalletti, che da gennaio (quando ha assunto l’incarico) ha decisamente migliorato sia il gioco che i risultati della squadra, che fino a quel punto aveva disputato una stagione deludente. In estate ha perso quello che probabilmente era il suo miglior giocatore, Miralem Pjanic, ma ha recuperato Kevin Strootman dopo un lungo infortunio e ha rinforzato notevolmente il reparto difensivo. Ma la stagione, per la Roma, si è rivelata subito deludente: è stata eliminata in modo assurdo — con un gol subito dopo otto minuti dal calcio d’inizio e con due espulsioni a metà tempo — dal Porto ai playoff di Champions League, anche se gli avversari erano ampiamente alla portata. La Champions era un obiettivo fondamentale per la stagione e nel passato è già capitato che una sconfitta ai playoff abbia poi influenzato il resto della stagione, o almeno la prima parte, ma finendo comunque per compromettere l’annata. Una cosa simile sembra essere successa alla Roma, che in campionato non riesce a mantenere un andamento regolare e ha perso molti punti potenzialmente facili contro squadre più deboli. Nell’ultima partita giocata, la Roma ha vinto con un netto 4 a 0 contro i romeni dell’Astra Giurgiu, che però non sono un gran metro di paragone.

I problemi dell’Inter invece erano in qualche modo più prevedibili, considerando il cambio di allenatore a due settimane dall’inizio del campionato e l’acquisto di giocatori importanti solamente nei primi giorni di settembre, a campionato già iniziato. Dopo la prima decina di partite la situazione dell’Inter sembra abbastanza chiara: in campionato, rispetto alle prime tre partite, è migliorata notevolmente ma non è ancora una squadra in grado di competere almeno per le prime tre posizioni della classifica, come invece dovrebbe essere se si considera la qualità della sua rosa. Contemporaneamente ai miglioramenti visti in campionato, l’Europa League dell’Inter finora è un disastro. Le due nette sconfitte contro squadre più deboli come Hapoel Be’er Sheva e Sparta Praga hanno evidenziato l’inadeguatezza di alcune riserve e una generale mancanza di motivazioni. In campionato quindi, nonostante l’ultimo pareggio in casa contro il Bologna, finora si è vista un’altra squadra, migliore, che stasera contro la Roma parte alla pari.

Le probabili formazioni di Roma-Inter:

Roma (4-2-3-1) Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Strootman; Florenzi, Salah, Nainggolan, Perotti
Inter (4-2-3-1) Handanovic; Santon, Miranda, Murillo, Ansaldi; Joao Mario, Medel; Candreva, Banega, Perisic; Icardi

Dove vedere Roma-Inter

Il posticipo fra Roma e Inter verrà trasmesso da Sky su Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, o in streaming da tablet, smartphone e pc con Sky Go. Roma-Inter sarà trasmessa anche da Mediaset Premium su Premium Sport o in streaming con Premium Play.