Rihanna alla seconda sfilata di Fenty x Puma a Parigi, il 28 settembre 2016 (Pascal Le Segretain/Getty Images for Fenty x Puma)
  • Moda
  • venerdì 30 Settembre 2016

La sfilata di Fenty, disegnata da Rihanna

È la sua seconda collezione in collaborazione con Puma: è ispirata alla regina Maria Antonietta ed è stata presentata alla Settimana della moda di Parigi

Rihanna alla seconda sfilata di Fenty x Puma a Parigi, il 28 settembre 2016 (Pascal Le Segretain/Getty Images for Fenty x Puma)

Il 28 settembre, a Parigi, c’è stata la seconda sfilata di Fenty, il marchio di Puma disegnato dalla cantante Rihanna. La collezione presentata è quella per la primavera-estate 2017 e lo stile degli abiti, femminili e maschili, era ispirato alla reggia di Versailles, dove Rihanna aveva posato per una pubblicità di Dior nel 2015. Per questo Rihanna ha organizzato la sfilata durante la Settimana della moda di Parigi – all’Hôtel Salomon de Rothschild, nell’ottavo arrondissement – e non a New York come per la prima sfilata di FentyVogue spiega che la collezione immagina gli abiti che la regina Maria Antonietta avrebbe indossato in un universo parallelo, dove coesistono palestre e corsetti di stecche di balena. La sfilata era uno degli eventi più attesi della Settimana della moda di Parigi.

Come già nella prima collezione di Fenty – quella per l’autunno-inverno 2016-17 da poco in vendita – la collezione alterna abiti dai volumi larghi a maglie e tute molto aderenti. Il colore prevalente è il rosa cipria, seguito da verde scuro, lilla e panna. Fiocchi, lacci, perle, cappucci, cappellini e ventagli (uno portato dalla stessa Rihanna) erano altri elementi indosso ai modelli; su alcuni accessori c’erano il logo e il nome di Puma.