Un fermoimmagine di "Every Sperm is Sacred", famoso sketch comico dei Monthy Python.

Anche a Renzi non è piaciuta la campagna sul “Fertility Day”

«Non conosco nessuno dei miei amici che fa un figlio perché vede un cartellone pubblicitario»

Un fermoimmagine di "Every Sperm is Sacred", famoso sketch comico dei Monthy Python.

Intervenendo stamattina durante la trasmissione di RTL Non Stop News, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha parlato anche della discussa campagna del ministero della Salute in vista del cosiddetto “Fertility Day”, previsto per il 22 settembre. La campagna del ministero, in breve, invita le donne ad avere figli quando sono giovani, con slogan come “la fertilità è un bene comune” e “la bellezza non ha età, la fertilità sì”. La campagna è stata molto criticata e presa in giro, per i suoi toni da regime d’altri tempi che invita a “fare figli per la patria” e perché sembra mettere una certa pressione sulle donne affinché facciano figli. Renzi a RTL ha detto (lo si può ascoltare qui dal minuto 30 circa):

«Non conosco nessuno dei miei amici che fa un figlio perché vede un cartellone pubblicitario»