(JEWEL SAMAD/AFP/Getty Images)

VMA 2016: le foto e i vincitori

Ha stravinto Beyoncé – arrivata con la figlia Blue Ivy – e c'erano anche Rihanna, Britney Spears e Kanye West

(JEWEL SAMAD/AFP/Getty Images)

VMA 2016 (MTV Video Music Awards 2016), i premi assegnati ogni anno da MTV ai musicisti che hanno realizzato i migliori video musicali dell’anno, sono stati consegnati domenica 28 agosto al Madison Square Garden di New York. Beyoncé – che si è presentata con la figlia Blue Ivy – ne ha ricevuti sette, tra cui il Miglior video dell’anno per Formation e il Miglior video femminile per Hold Up dal suo ultimo disco Lemonade: è diventata così l’artista che ha vinto più VMA di sempre, superando Madonna. Il Miglior video maschile è andato invece a Calvin Harris e Rihanna per This Is What You Came For.

Alla cerimonia si sono esibiti tra gli altri Rihanna, che ha ricevuto il premio il Michael Jackson Video Vanguard Award, dedicato agli artisti che hanno saputo innovare la scena video musicale (il premio è stato consegnato da Drake, che ha detto di essere innamorato di lei da quando aveva 22 anni prima di provare a baciarla sul palco), Britney Spears con Make Me (il suo era un ritorno atteso e da pochi giorni è uscito il suo nuovo disco), e Ariana Grande insieme a Nicki Minaji. Tra gli ospiti c’erano Kim Kardashian e Kanye West (a cui sono stati dati 5 minuti di tempo sul palco per “fare qualsiasi cosa”), Michael Phelps con la fidanzata, e la squadra americana di ginnastica artistica, tra cui Simone Biles. Qui l’elenco di tutti i vincitori.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.