(Aaron P. Bernstein/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 14 Luglio 2016

Forse Donald Trump sceglie Mike Pence

Chi è il governatore dell'Indiana che diverse fonti indicano come il suo possibile candidato vicepresidente

(Aaron P. Bernstein/Getty Images)

Il New York Times ha scritto che secondo alcune fonti non ufficiali Donald Trump, candidato del Partito Repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti, sceglierà Mike Pence – attuale governatore dell’Indiana – come suo candidato vicepresidente. L’annuncio ufficiale dovrebbe però arrivare tra qualche ora, nella mattina di venerdì 15 luglio. Pence ha 57 anni ed è governatore Repubblicano dell’Indiana dal gennaio 2013. Prima di diventare governatore Pence è stato membro della Camera dei rappresentanti dal 2001 al 2013.

Pence è nato a Columbus, in Indiana, nel 1959. Ha studiato alla Columbus North High School, all’Hanover College e alla IUPUI, un’università pubblica dell’Indiana, dove si laureò in legge. Pence si candidò la prima volta alla Camera dei rappresentanti nel 1988, per il Partito Repubblicano. Fu però sconfitto dal democratico Philip Sharp. Ci riprovò un’altra volta ma fu nuovamente sconfitto da Sharp. Non provò più a candidarsi per incarichi politici fino a dopo il 2000, quando infine ottenne un posto sempre alla Camera dei rappresentati, dove è poi stato riconfermato per quattro mandati consecutivi. Già nel 2012 si parlò di una sua possibile candidatura alle primarie del Partito Repubblicano: lui invece scelse di ricandidarsi come governatore. Pence è considerato un conservatore sia per quanto riguarda le questioni fiscali sia su quelle sociali: si oppone sia ad aumenti delle tasse sia al matrimonio gay, per intenderci. Gli altri principali possibili candidati alla vicepresidenza erano Newt Gingrich, Chris Christie e Michael Flynn. Tra i quattro Pence era considerato «la scelta più sicura».