L’arte nei videogiochi

Le 14 immagini scelte per una mostra sulla bellezza grafica ed estetica dei videogiochi, all'E3 di Los Angeles

Dal 2004 la Entertainment Software Association (ESA) e la Academy of Interactive Arts & Sciences (AIAS) – due importanti associazioni che si occupano di videogiochi – organizzano la mostra “Into the Pixel”, dedicata ai migliori esempi di arte dei videogiochi. Per “Into the Pixel” vengono scelte ogni anno immagini tratte da videogiochi che mostrino particolari qualità artistiche, grafiche ed estetiche. Quest’anno sono state scelte 14 immagini, che saranno esposte dal 14 al 16 giugno durante l’E3, un’importante fiera di videogiochi che si tiene ogni anno a Los Angeles. Tra i videogiochi in cui sono contenute le immagini scelte per “Into the Pixel” ci sono Far Cry Primal, ambientato nell’età della pietra, League of Legends, un videogioco online di strategia in tempo reale No Man’s Sky, un videogioco che ancora deve uscire ma di cui si parla da anni.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.