Silvio Berlusconi sarà operato al cuore

Per la sostituzione della valvola aortica a causa di un'insufficienza cardiaca, lo hanno confermato i medici che lo hanno in cura al San Raffaele di Milano

Silvio Berlusconi dovrà essere operato al cuore, per la sostituzione della valvola aortica, che collega il ventricolo sinistro all’aorta, la più grande e importante arteria del nostro organismo. L’annuncio è stato dato da Alberto Zangrillo, direttore di Anestesia e Rianimazione presso l’ospedale San Raffaele di Milano e che segue da tempo Berlusconi. L’operazione durerà quattro ore circa e sarà eseguita dal cardiochirurgo Ottavio Alfieri. Berlusconi è ricoverato al San Raffele da martedì scorso, dopo che aveva avuto uno scompenso cardiaco domenica.