(JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)
  • TV
  • sabato 14 Maggio 2016

Eurovision Song Contest, dove seguirlo in tv o in streaming

Le cose da sapere sulla finale di stasera, e le informazioni per vederla in tv o in streaming

(JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

L’Eurovision Song Contest 2016, chein Italia è anche noto come Eurofestival, si concluderà stasera, sabato 14 maggio, con la gara finale. L’Eurovision è uno dei concorsi musicali più famosi d’Europa, e quest’anno si svolge a Stoccolma, in Svezia. La finale arriva dopo le due semifinali del 10 e del 12 maggio, ognuna delle quali ha decretato dieci finalisti, a cui si aggiungono il concorrente del paese ospitante e quelli dei “Big 5″, Italia, Francia Spagna, Regno Unito e Germania: questi ultimi hanno avuto accesso diretto alla finale in quanto rappresentano le nazioni che contribuiscono di più a finanziare l’organizzazione del concorso Il vincitore verrà scelto con il televoto e con il punteggio assegnato da una giuria composta dai rappresentati di ogni paese che partecipa al concorso.

L’Italia quest’anno partecipa alla finale con Francesca Michielin, che canterà  “No degrees of separation”, versione inglese del suo brano, secondo classificato al Festival di Sanremo, “Nessun grado di separazione”. Quest’anno, inoltre, per la prima volta, ci sarà un ospite speciale non in gara, che si esibirà nell’intervallo: Justin Timberlake presenterà la sua nuova canzone “Can’t stop the feeling”.

Dove vedere l’Eurovision Song Contest e come si vota

La finale dell’Eurovision Song Contest andrà in onda domani, sabato 14 maggio, su Rai1 a partire dalle 20:35. In alternativa, per chi non può guardarlo in tv, l’Eurovision Song Contest può essere visto in diretta streaming su Rai.Tv. La serata sarà commentata, in Italia, da Flavio Insinna e Federico Russo. Il meccanismo di voto funziona così: i 26 paesi in gara verranno valutati dalle 43 giurie nazionali e dai telespettatori attraverso il televoto. In seguito al voto delle giurie nazionali le prime 10 canzoni in graduatoria riceveranno un punteggio da 12 a 1. La somma dei voti ogni giuria nazionale determinerà la classifica globale delle giurie. A questa classifica verranno sommati poi i voti dei telespettatori di tutta Europa, determinando la classifica finale che decreterà la canzone vincitrice. Per votare la propria canzone preferita si può chiamare il numero 894222  o inviare un SMS al 4784784, indicando il codice della canzone. L’unica limitazione del televoto è che non è possibile votare per il cantante che rappresenta il proprio paese.

Cos’è l’Eurovision Song Contest

L’Eurovision Song Contest è una gara di canzoni nata nel 1956 per decisione dell’EBU (l’unione dei broadcaster europei, che raggruppa emittenti radio e televisioni), che prese a modello il format del Festival di Sanremo (iniziato nel 1951) con lo scopo di consolidare l’ideale europeo attraverso un programma musicale. Nel 2016 l’Eurovision è arrivato quindi alla 61esima edizione, ed è uno dei programmi più longevi della storia della televisione, oltre che uno dei più guardati.

Al festival, spesso caratterizzato da momenti parecchio kitsch, partecipano cantanti dei paesi aderenti all’EBU (che ha confini un po’ più larghi di quelli europei: comprende ad esempio anche Israele, la Turchia e il Maghreb): ogni paese può scegliere il suo concorrente come preferisce; in Italia il posto è solitamente riservato al vincitore del festival di Sanremo. Nel 2016, inoltre, per il secondo anno consecutivo vi prenderà parte anche un concorrente australiano, perché l’Australia è il paese extra-europeo dove l’Eurofestival ha gli ascolti più alti. Anche la Cina aveva chiesto di poter partecipare, ma non ancora è stato trovato un accordo.

Anche se in Italia non è molto popolare, il festival è anche uno dei programmi più visti non solo in Europa ma anche nel resto del mondo: viene trasmesso anche in Canada, in Argentina, in Brasile, in India e in Cina, e si stima che l’anno scorso l’abbiano guardato tra i 180 e i 200 milioni di persone.