Quanto costano gli appartamenti delle sitcom, nella realtà

Quello di "Friends" circa 4mila euro al mese, quello di "The Bing Bang Theory" meno della metà

Le sitcom sono serie tv girate quasi tutte nello stesso luogo: spesso è l’appartamento in cui vivono i protagonisti, altre volte è una scuola, un ospedale o un ufficio. La sitcom più famosa degli ultimi anni è probabilmente Friends: quando i sei protagonisti non sono a Central Perk, il bar in cui si trovano per raccontarsi i fatti loro, si trovano quasi sempre nell’appartamento in cui, prima o poi, finiscono tutti a vivere per un po’. Tra le altre sitcom più famose ci sono sono Seinfeld, The Big Bang Theory, e How I Met Your Mother.

Qualche anno fa il designer spagnolo Iñaki Aliste Lizarralde disegnò le piantine degli appartamenti delle serie tv più famose; adesso il New York Post ha spiegato quanto costerebbero quegli appartamenti, se esistessero davvero. Anche se sono tutti ricostruiti in studio, si riesce spesso a risalire alle loro dimensioni; di altri si conosce invece la via o la zona in cui si trovano e altri particolari utili per risalire all’affitto: si va dai 3mila euro al mese per l’appartamento di Seinfeld, ai 2.400 per quello di Carrie Bradshaw in Sex and the City (anche se nella serie tv lei diceva di pagarne solo 700).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.