• Sport
  • sabato 26 Marzo 2016

20 tra le più belle magliette della storia del calcio

Quelle della Francia di Platini e dell'Olanda di van Basten, e quella di una piccola squadra britannica con lo sponsor dei Prodigy

Shortlist è un sito specializzato nel fare classifiche e liste un po’ su tutto. Una delle liste più interessanti degli ultimi giorni è quella che mette insieme “le divise più fighe [loro dicono cool] della storia del calcio“. L’abbiamo vista, ci è scesa qualche lacrima, ci siamo messi a litigare su qual è la-più-bella e su quali invece non meritano di stare nella lista. E poi l’abbiamo ripresa per lasciare anche ad altri la possibilità di litigare, commuoversi e mettersi a pensare “ah sì, questa la indossava LUI, quando faceva QUEL gol, in QUELLA partita”. Tra le magliette di Shortlist una è dell’Italia e un paio sono di squadre italiane: la Sampdoria degli anni Ottanta e la Fiorentina di Batistuta. Quasi tutte sono state indossate da alcuni dei migliori calciatori di sempre. Una proprio no: è quella di una piccola squadra britannica. C’è però un motivo per cui è nella lista: lo sponsor è dei Prodigy (sì, c’è dietro una storia curiosa).