Joe Garagiola (al centro) quando giocava con i St. Louis Cardinals, il 22 febbraio 1951 (AP Photo/File)
  • blog
  • venerdì 25 Marzo 2016

È morto Joe Garagiola, il Joe Garagiola dei Peanuts

Aveva 90 anni ed era stato citato più volte nella striscia

Joe Garagiola (al centro) quando giocava con i St. Louis Cardinals, il 22 febbraio 1951 (AP Photo/File)

Joe Garagiola, che è morto il 23 marzo a 90 anni, non era un grandissimo giocatore di baseball: ma era simpatico, e per questo dopo la fine della sua carriera sportiva cominciò a fare il telecronista delle partite, oltre a partecipare a numerosi programmi televisivi. Giocò dal 1946 al 1954, prima per i St. Louis Cardinals e poi per i Pittsburgh Pirates, i Chicago Cubs e i New York Giants. Se lo ricordiamo però è perché il suo nome compare in diverse strisce dei Peanuts. In una di queste Sally dice di voler fare una ricerca scolastica su Joe Garagiola. In un’altra, pubblicata per la prima volta il primo febbraio del 1969, Schroeder spiega a Charlie Brown che ha ordinato un nuovo pianoforte giocattolo (quello precedente è stato distrutto dall’albero mangia-aquiloni, a cui Lucy l’ha dato in pasto) e insieme allo strumento riceverà una fotografia di Garagiola.

Peanuts - pt_c160130.tif

In una tavola uscita il 18 maggio del 1969, invece, Snoopy si domanda perché Garagiola non gli telefoni mai.

tavola peanuts garagiola

Nel 1977 Garagiola scrisse una prefazione per Sandlot Peanuts, una raccolta delle strisce dei Peanuts sul baseball.