• Moda
  • lunedì 7 Marzo 2016

Montagne e nuvole al posto di abiti, su Vogue

Un fotografo ha ritagliato vecchie copertine della rivista, sostituendo a calze, vestiti e cappelli fotografie di paesaggi

Prêt-à-porter è un progetto del fotografo e filmmaker Arnaud Deroudilhe: ha ritagliato le sagome dei vestiti apparsi sulle copertine della celebre rivista di moda Vogue negli anni Sessanta, e le ha sostituite con fotografie di paesaggi naturali. I nuovi sfondi mantengono un legame con il tema o i colori della rivista: un costume riempito con l’orizzonte di una spiaggia, nuvole al posto di calze, abiti fatti di boschi bianchi di neve e montagne.