Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe soffia sulle candeline della sua torta di compleanno, il 22 febbraio 2016. Mugabe ha compiuto 92 anni il 21 febbraio (JEKESAI NJIKIZANA/AFP/Getty Images)

Robert Mugabe sulla possibilità di un suo successore

A una domanda di un giornalista su un possibile successore, il presidente 92enne dello Zimbabwe ha detto: «Vuole che le dia un pugno per accorgersi che sono ancora qui?»

Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe soffia sulle candeline della sua torta di compleanno, il 22 febbraio 2016. Mugabe ha compiuto 92 anni il 21 febbraio (JEKESAI NJIKIZANA/AFP/Getty Images)

Intervistato da un giornalista televisivo, il presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, ha escluso in maniera piuttosto decisa l’ipotesi di nominare un suo successore. Mugabe ha appena compiuto 92 anni ed è il più anziano capo di stato in carica al mondo: è presidente dello Zimbabwe dal 1987, dopo essere stato primo ministro dal 1980, quando la comunità internazionale riconobbe ufficialmente al paese l’indipendenza dal Regno Unito. Secondo molti, Mugabe avrebbe pensato di nominare sua moglie Grace come successore (Grace ha 50 anni e ha cominciato a partecipare alla vita politica dello Zimbabwe nel 2014). Tuttavia, nell’intervista televisiva che il presidente dà ogni anno in occasione del suo compleanno e andata in onda la sera del 3 marzo, Mugabe ha negato di avere questa intenzione e ha detto:

Perché mi chiede di un successore quando sono ancora qui? Perché vuole un successore? Vuole che le dia un pugno perché si accorga che sono ancora qui? Perché dovrei nominare un successore? Non è mica un’eredità. In un partito democratico non si stabilisce chi sia il leader in questo modo. Deve essere deciso dalle persone. La successione non fa parte della nostra cultura.

Mugabe ha comunque difeso l’attività politica di sua moglie e ha criticato chi ne parla male. Proprio il 4 marzo, il ministro Chris Mutsvangwa è stato sospeso dal partito di governo, l’Unione Popolare Africana dello Zimbabwe (ZANU), con l’accusa di aver mancato di rispetto alla first lady. Lo ZANU ha confermato Mugabe come leader nel 2014, di fatto rendendolo il candidato presidenziale alle elezioni del 2018: se vincerà, Mugabe completerà il nuovo mandato a 99 anni. Durante l’intervista, ha detto di voler vivere fino a 100 anni e di fare ginnastica ogni mattina per raggiungere il suo obiettivo: «Sto per raggiungere l’età che vorrei, 100 anni. Mi mancano solo otto anni».

Gli unici capi di stato che sono al potere da più tempo di Mugabe sono Paul Biya, presidente del Camerun al potere da 41 anni, Teodoro Obiang Nguema, presidente della Guinea Equatoriale da quasi 37 anni, e Jose Eduardo dos Santos, presidente dell’Angola da 36 anni.