(Piero Cruciatti/LaPresse)
  • Italia
  • sabato 30 Gennaio 2016

Le foto delle proteste contro Salvini e Le Pen, a Milano

Organizzate dai collettivi studenteschi e dai centri sociali milanesi, un giorno dopo la riunione dei principali partiti euroscettici e di destra di molti stati europei

(Piero Cruciatti/LaPresse)

Il 28 gennaio per la prima volta l’ENF (Europe of Nations and Freedom), il gruppo di cui fanno parte i principali partiti euroscettici e di destra di molti stati europei, si è incontrato fuori da Strasburgo, una delle sedi del Parlamento europeo. L’ENF si è riunito a Milano per un incontro dal titolo “Più liberi più forti. Un’altra Europa è possibile“: hanno partecipato il segretario della Lega nord Matteo Salvini e la leader del Front National, Marine Le Pen. L’incontro si è concluso con una conferenza stampa che si è tenuta nella mattina del 29 gennaio. Il 29 gennaio è stato anche il giorno in cui due diversi cortei hanno protestato contro l’ENF e le politiche dei partiti che ne fanno parte. Il primo dei due cortei si è tenuto di giorno ed è stato chiamato “Cultura e memoria contro frontiere e razzismo“, ed è stato organizzato dal Coordinamento dei collettivi studenteschi di Milano.

Il secondo corteo è stato organizzato di sera ed è stato promosso dai centri sociali di Milano.