Enrico Rossi si vuole candidare a segretario del PD

Il presidente della Toscana ha confermato di volersi candidare al congresso del partito del 2017

Giovedì 14 gennaio il presidente della Toscana, Enrico Rossi, è stato intervistato da Giovanni Minoli su Radio 24: Rossi ha parlato del governo, ha dato dei voti a Renzi in quanto capo del governo e in quanto segretario del PD e ha confermato che nel 2017 intende candidarsi alla segreteria del partito. Rossi già nel settembre del 2014 aveva detto che stava pensando di presentarsi.

Minoli: “Lei ha detto: io sono alternativo a Renzi, ma non anti-renziano. Sembra un democristiano, no?”

Rossi: “È il sentimento che ha la nostra base. Renzi ha vinto. Una parte della base del Pd lo ha votato convintamente, anche quella più a sinistra. Dev’essere messo alla prova, quindi deve essere supportato senza per questo diventare necessariamente renziani”

(…)

Minoli: “Quindi lei conferma la notizia, lei si presenta per la guida del partito nel 2017?

Rossi: “Sì, sì, mi voglio presentare”.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.