• Video
  • lunedì 4 Gennaio 2016

Inside Out, senza le parti “dentro la mente”

Il film della Pixar Inside Out racconta la storia di Riley, una ragazzina di 11 anni che deve affrontare i cambiamenti causati dal suo trasferimento dal Minnesota a San Francisco. L’originalità di Inside Out sta soprattutto nella tecnica narrativa usata per gran parte del film: quello che capita a Riley viene mostrato tramite cinque emozioni “personificate” che agiscono nella sua mente: Gioia, Tristezza, Disgusto, Rabbia e Paura.

Jordan Hanzon ha preso il film, e ha montato insieme le parti “esterne” del racconto (quelle in cui si vede Riley, insomma), eliminando tutte le parti che mostrano le vicissitudini di Gioia, Tristezza, Paura, Disgusto e Rabbia, i personaggi che abitano e animano la vita interiore di Riley. Dei 102 minuti del film originale ne restano soltanto 15, che comunque fanno piangere lo stesso.