• Cultura
  • giovedì 24 dicembre 2015

I regali di Natale degli anni Novanta

Cose che una generazione ha desiderato molto e che i regali della vita adulta difficilmente potranno battere

Dei regali da fare quest’anno abbiamo già parlato, ma c’è questo problema con i regali degli adulti: anche quando sono azzeccatissimi non suscitano mai le stesse bocche aperte dei regali di quando eravamo bambini. Ognuno ha avuto i suoi, ovviamente, ma ce ne sono alcuni che in qualche modo sono stati condivisi da intere generazioni: se avevate bambini e bambine negli anni Novanta, per esempio, è probabile che desideraste la Nouvelle Cusine, Sbrodolina o il Nintendo NES. Oppure uno di quei giochi come “Gira la moda” o “Il grillo parlante”, a cui poi sono rimasti tutti affezionati. E la canzone della pubblicità di “Indovina Chi” chi se la scorda? E il momento in cui i vostri amici hanno smesso di parlarvi per badare a un piccolo ovetto di plastica, lo avete superato? Qui abbiamo raccolto alcuni dei giochi più popolari degli anni Novanta, quelli che ci sembravano più rappresentativi di quel periodo o che, per qualche ragione, ci sono rimasti in testa.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.