(Film Frame/Lucasfilm via AP)
  • Cultura
  • martedì 15 Dicembre 2015

Cosa dice chi ha già visto il nuovo Star Wars

Il film è stato proiettato in anteprima a Los Angeles lunedì. Le prime impressioni sono molto buone (SENZA SPOILER)

(Film Frame/Lucasfilm via AP)

Il 16 dicembre uscirà in Italia il settimo episodio della saga di Star Wars, Star Wars: Il Risveglio della Forza. Una proiezione in anteprima del film – per i membri del cast, alcuni personaggi dello spettacolo e molti critici cinematografici – è stata fatta lunedì 14 dicembre, in tre cinema di Los Angeles, in California.

Star Wars: Il Risveglio della Forza è probabilmente il film più atteso dell’anno, e da mesi sui media di tutto il mondo e sui social network c’è moltissima eccitazione, alimentata dai diversi trailer usciti a partire dal dicembre del 2014 e da anticipazioni di vario tipo. Quella di lunedì però è stata la prima volta che è stato proiettato ufficialmente. Non sono ancora uscite vere recensioni dei critici presenti, perché Disney ha chiesto che non vengano pubblicate fino alle 9.01 di mercoledì 16 dicembre (ora italiana). Molti di quelli che hanno partecipato alla prima di ieri sera hanno scritto su Twitter le loro impressioni. Comprensibilmente, la tradizionale e diffusa preoccupazione legata agli spoiler è ancora maggiore del solito per Star Wars: Il Risveglio della Forza (c’è anche un’estensione per Chrome apposta): qui non ce ne sono, quindi potete andare avanti a leggere tranquilli.

Shonda Rhimes, una delle più importanti sceneggiatrici di Hollywood, creatrice di Grey’s Anatomy e Scandal, ha scritto: «Cavolo, Star Wars  è così bello nel miglior stile vecchia scuola!». Glen Whipp, critico cinematografico del Los Angeles Times, ha detto: «Molto semplicemente: è il film di STAR WARS che stavate aspettando». Josh Lincoln Dickey, capo della sezione dello spettacolo di Mashable, ha detto che considerato singolarmente metterebbe Il Risveglio della Forza al terzo posto della classifica dei film più belli della saga. Dickey ha anche scritto che nel film ci sono tantissime scene spettacolari, da guardare «ruotando la testa per cercare di seguirle». Chris Taylor, giornalista di Mashable che ha scritto un apprezzato libro sull’impatto di Star Wars sulla cultura popolare, ha detto: «Ho avuto i brividi. Ho avuto la pelle d’oca. Ho riso. Ho pianto.» e «C’erano difetti? Certo. Importavano qualcosa? Neanche un po’. Il cuore del film è al posto giusto. È Star Wars al 100%».

Rainn Wilson, famoso attore delle serie tv Six Feet Under e The Office, ha definito il film «epico, meraviglioso e perfetto», e il cast «stellare», facendo i complimenti a J. J. Abrams, il regista del film. Anche Matthew Panzarino, direttore del sito di tecnologia TechCrunch, è rimasto molto entusiasta del film: ha scritto che «Il Risveglio della Forza è vita. Finalmente, vita, di nuovo dentro Star Wars. Personaggi positivi che tengono l’uno all’altro, e che vi fanno tenere a loro». Secondo Panzarino il film ha «un ritmo familiare, con protagonisti nuovi. Forse troppo familiare, e certe cose sembrano obbligate, di formalità. Ma in generale è magico». Nel film, ha scritto sempre su Twitter, sono tornati un umorismo genuino, una buona recitazione e la verosimiglianza, e ha aggiunto che i quattro nuovi personaggi di Rey, Fin, Poe e Kylo Ren sono «fantastici», e che fanno venire voglia di conoscere le loro storie.

Germain Lussier, che si occupa di spettacolo per il sito io9ha scritto: «Star Wars: Il Risveglio della Forza ha fatto leva su tutte le mie emozioni. La maggior parte buone, qualcuna no, ma in generale è stata un’esperienza pazzesca e fantastica». Rebecca Keegan, critica cinematografica del Los Angeles Times, dice che tra le altre cose il film supera il test di Bechdel. Il comico e attore Patton Oswalt ha scritto che il film ha la sequenza finale migliore di tutta la saga. Secondo Kyle Buchanan del New York Magazine il film è «a volte divertente, spesso bello. Aveva molto da mettere di nuovo insieme, e credo che l’episodio 8 riuscirà a fare di più con meno». Matthew Belloni dell’Hollywood Reporter ha scritto che all’uscita del cinema nel quale ha visto il film c’erano «MOLTE facce sorridenti», mentre Steven Weintraub, direttore del sito di cinema Colliderdice che è il migliore Star Wars dal Ritorno dello Jedi, e forse addirittura migliore di quello. Steven Zeitchik, che scrive di spettacolo per il Los Angeles Times, ha ordinato le performance degli attori: al primo posto ha messo Daisy Ridley, poi Harrison Ford, poi BB-8, John Boyega e Adam Driver. Adam B. Vary, critico di cinema di BuzzFeed, ha scritto di stare tranquilli: « è 100% Star Wars, e qualcosa di nuovo. Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac: benvenuti».