(LEON NEAL/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • domenica 6 Dicembre 2015

#YouAintNoMuslimBruv, l’hashtag diventato virale dopo l’accoltellamento di Londra

Significa «Non sei un musulmano, fratello!», l'ha urlato qualcuno durante l'arresto dell'uomo che poco prima aveva accoltellato tre persone facendo riferimento alla Siria

(LEON NEAL/AFP/Getty Images)

Sabato sera un uomo ha accoltellato tre persone nella metropolitana di Londra. Secondo i testimoni, prima di attaccare l’uomo ha gridato alcuni riferimenti alla situazione in Siria e la polizia ha detto che sta indagando l’incidente come un atto di terrorismo. Uno dei tre feriti è in gravi condizioni e l’assalitore è stato bloccato e arrestato dalla polizia. In uno dei video girati durante l’arresto, si sente qualcuno gridare verso l’assalitore: «You ain’t no muslim bruv!», che significa nello slang londinese: “Non sei un musulmano, fratello!”.

La frase è stata trasformata in un hashtag che in molti stanno riprendendo sui social network in queste ore, racconta BuzzFeed UK. Un utente di nome Ja’Crispy, ad esempio, ha scritto su Twitter che l’episodio l’ha fatto sentire fiero di essere un musulmano inglese.