Il presidente francese Francois Hollande davanti a un panda gigante allo zoo di Beauval, a Saint-Aignan-sur-Cher, in Francia, l'11 settembre 2015. (PHILIPPE WOJAZER/AFP/Getty Images)

Il presidente e il panda

File di cammelli in vendita e cuccioli di leone bianco pucciosissimi, tra le foto bestiali più belle della settimana

Il presidente francese Francois Hollande davanti a un panda gigante allo zoo di Beauval, a Saint-Aignan-sur-Cher, in Francia, l'11 settembre 2015. (PHILIPPE WOJAZER/AFP/Getty Images)

La prossima settimana i musulmani di tutto il mondo festeggeranno l’Eid al-Adha, che si celebra nell’ultimo giorno dell’Hajj, il pellegrinaggio rituale alla Mecca, la città santa islamica. L’Eid al-Adha è la cosiddetta festa del sacrificio, anche nota come festa dello sgozzamento, festa dell’offerta o semplicemente festa grande, e viene celebrata con il sacrificio di animali: agnelli, montoni, mucche, cammelli, a seconda del luogo in cui si festeggia, che vengono sgozzati per permettere al sangue di defluire. La carne viene poi divisa preferibilmente in tre parti uguali, per essere consumata in famiglia, conservata e offerta ai poveri della comunità. Già questa settimana in diverse città del mondo – tra cui il Cairo e Islamabad – hanno cominciato ad affollarsi i mercati degli animali, dove compratori e acquirenti si incontrano per fare affari su pecore e cammelli.