La piena del Nure in zona Bettola. provincia di Piacenza, 14 settembre 2015. ANSA
  • Italia
  • lunedì 14 Settembre 2015

Gli allagamenti a Piacenza

Ha piovuto molto nella notte tra domenica a lunedì, ci sono un morto, due dispersi e molti disagi per le piene dei fiumi

La piena del Nure in zona Bettola. provincia di Piacenza, 14 settembre 2015. ANSA

A Piacenza e nella provincia di Piacenza, in Emilia Romagna, ci sono stati oggi molti danni causati dalla pioggia molto intensa caduta nella notte tra il 13 e il 14 settembre. Il Nure e il Trebbia – due fiumi che passano per la provincia di Piacenza – sono entrati in piena, hanno danneggiato alcune strade e hanno trascinato delle automobili. Una persona, inizialmente data per dispersa, è morta mentre stava viaggiando in auto. Altre due persone sono ancora disperse.

Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile, in quattro ore sono piovuti circa 330 millimetri d’acqua. Oltre alle strade sono state danneggiate anche alcune abitazioni e le frazioni di alcuni comuni sono rimaste isolate. Sabato era stata diffusa una “allerta meteo” per le successive 30 ore, cioè fino alle 18 di lunedì.

Il brutto tempo ha causato disagi anche in Liguria e in Veneto, dove sono stati danneggiati i tetti di alcune abitazioni. Nella notte tra lunedì e martedì non dovrebbe piovere nella provincia di Piacenza. La regione Emilia Romagna ha deciso di stanziare due milioni di euro per i primi interventi nella zona.