iPhone 6s, iPad Pro e Apple TV: cosa fanno e come sono fatti

Tutte le cose da sapere sugli smartphone, i tablet e il nuovo affare per la tv presentati da Apple (c'è anche una matita)

I nuovi iPhone 6s, iPad Pro e Apple TV sono stati presentati ieri da Apple nel corso di un evento organizzato a San Francisco, in California, durante il quale sono state confermate le aspettative di esperti e analisti che nelle ultime settimane avevano anticipato buona parte delle novità legate ai prodotti che sarebbero stati presentati dall’azienda. Gli iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono un’evoluzione dello smartphone presentato lo scorso anno, mentre il nuovo iPad Pro è il tablet più grande mai realizzato da Apple ed è stato presentato dal suo CEO Tim Cook come “la più importante novità per iPad, da quando esiste l’iPad”. I nuovi prodotti saranno disponibili anche in Italia e in tempo per la stagione degli acquisti natalizi, di solito la più redditizia per Apple.

iPhone 6s
Esteticamente iPhone 6s è tale e quale al suo precedessore, solo lievemente più spesso e un poco più pesante: il suo involucro è realizzato in una nuova lega di alluminio più resistente, che ha al suo interno un processore veloce quasi il doppio rispetto a quello di iPhone 6. La novità più importante è 3D Touch che permette al telefono di rilevare il livello di pressione delle dita sullo schermo, dando la possibilità di fare più gesti per aprire nuovi menu e opzioni: con un tocco lieve si possono vedere le email in anteprima senza aprirle, per esempio, mentre con un tocco più deciso si possono aprire menu direttamente dalle icone delle app per accedere a comandi rapidi. Un piccolo motore magnetico emette lievi vibrazioni per rendere più realistico e intuitivo l’utilizzo del nuovo sistema. Sui nuovi iPhone 6s c’è anche una fotocamera più potente del modello precedente, con un sensore da 12 megapixel e una nuova opzione che si chiama “Live Photos” e che serve per scattare fotografie che diventano video (quando le si scatta il telefono registra alcuni secondi poco prima e poco dopo lo scatto): la fotocamera registra anche video nel formato 4K. Le antenne per il WiFi e la connessione dati cellulare LTE sono state riviste per ricevere meglio il segnale. I nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus saranno disponibili in Italia entro fine anno, Apple non ha ancora comunicato i prezzi, ma saranno probabilmente in linea con quelli attuali di iPhone 6.

iPad Pro
È il tablet più grande mai realizzato da Apple: ha uno schermo da 12,9 pollici, quindi paragonabile a quello di diversi computer portatili. Il nuovo iPad Pro è pensato soprattutto per un utilizzo professionale, quindi per farci cose di lavoro: Apple ha insistito molto su questo punto, mostrando come funzionano diverse applicazioni per la produttività sul nuovo dispositivo. Al tablet si può attaccare una cover, venduta a parte, con una tastiera fisica al suo interno che semplifica la digitazione dei testi. Apple ha annunciato che iPad Pro sarà in vendita da novembre, ma non ha ancora comunicato i prezzi.

Apple Pencil
Per disegnare più comodamente sul nuovo iPad Pro è stata realizzata Apple Pencil, uno stilo con sensori al suo interno che rilevano il livello di pressione sullo schermo. A seconda della pressione esercitata, le linee vengono tracciate più o meno spesse, per esempio, mentre in altre applicazioni Apple Pencil può essere usata per spostare oggetti, ridimensionarli e modificarli in altro modo.

Apple TV
La nuova Apple TV dà la possibilità di vedere film, serie tv e di ascoltare musica nel catalogo di iTunes. Inoltre può riprodurre contenuti offerti da altre aziende per l’intrattenimento come Hulu (Stati Uniti) e Netflix. Apple TV si collega all’App Store e può essere usata per scaricare e utilizzare diversi tipi di applicazioni, compresi i videogiochi che possono essere controllati attraverso il nuovo telecomando, con sensori di movimento e una superficie sensibile al tocco. Sempre sul telecomando c’è un microfono per interagire con l’assistente automatico Siri, che semplifica la ricerca dei contenuti nei cataloghi e la navigazione tra le varie opzioni di Apple TV. Siri può anche essere usata per ottenere informazioni mentre si sta guardando un video: per esempio notizie sugli attori che stanno recitando in quella scena, novità sul meteo o su una certa squadra. Gli aggiornamenti compaiono in sovrimpressione senza interrompere la riproduzione. Apple TV sarà disponibile a fine ottobre, i prezzi per l’Italia non sono stati ancora comunicati.

Apple Watch
Le novità principali per gli smartwatch è l’arrivo di watchOS 2, la seconda versione del loro sistema operativo che introduce la possibilità per chi fa applicazioni di crearne appositamente di nuove per gli Apple Watch (finora sono state semplici estensioni delle app sul proprio iPhone). Apple ha anche presentato due nuove casse in alluminio color oro e oro rosa, più una serie di cinturini realizzati in collaborazione con la casa di moda Hermes.

iOS 9
Apple aveva presentato le novità dell’ultimo sistema operativo per iPhone e iPad nel corso di un altro evento a giugno. Il nuovo iOS 9 ha un sistema migliore di ricerca, un’integrazione di Siri più approfondita e che riguarda anche le applicazioni e, soprattutto, nuove soluzioni per ridurre il consumo della batteria del proprio dispositivo, con un’opzione per estendere la sua durata quando si raggiunge il 20% di autonomia. Su iPad, iOS 9 permette anche di utilizzare due applicazioni per volta, dividendo a metà lo schermo del dispositivo. Il sistema operativo sarà disponibile per il download a partire dal prossimo 16 settembre.

Mostra commenti ( )