La buffa copertina di TIME sulla realtà virtuale

Mostra il creatore degli Oculus Rift in una posa piuttosto goffa: online circolano già decine di parodie

La famosa rivista settimanale statunitense TIME ha dedicato la copertina del suo ultimo numero alla realtà virtuale e in particolare a Palmer Luckey, inventore degli occhialoni per la realtà virtuale Oculus Rift. La foto usata per la copertina però rappresenta Palmer Luckey in modo abbastanza goffo: è sospeso a mezz’aria a piedi scalzi e indossa un paio di Oculus Rift sullo sfondo posticcio di una spiaggia tropicale. TIME ha fatto sapere che lo sfondo non è stato montato con Photoshop ma si tratta della parete di una sede di Facebook (che ha comprato Oculus VR nel 2014 per due miliardi di dollari) dove è stata scattata la foto.

In poco tempo la copertina è diventata oggetto di molte parodie su internet e la foto di Palmer Luckey è stata modificata per farlo apparire in situazioni  improbabili: sul Titanic al posto di Rose, a ballare al posto di John Travolta in Pulp Fiction con Uma Thurman o nella “Creazione di Adamo” della Cappella Sistina. Qui potete trovare altre parodie create dalla redazione di Mashable.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.