Vladimir Putin e Joseph S. Blatter (Marcus Brandt/picture-alliance/dpa/AP Images)

Blatter si merita il premio Nobel, dice Putin

Il presidente della Russia ha detto che il presidente della FIFA merita "un riconoscimento speciale"

Vladimir Putin e Joseph S. Blatter (Marcus Brandt/picture-alliance/dpa/AP Images)

Lo scorso 25 luglio si è svolto a San Pietroburgo, in Russia, il sorteggio per i gruppi di qualificazione ai Mondiali del 2018 che si svolgeranno in Russia. Erano presenti, tra gli altri, il presidente della Russia Vladimir Putin, e Sepp Blatter, attuale presidente della FIFA, organizzazione coinvolta in una grande inchiesta per un presunto giro di tangenti. Dopo l’incontro, Putin è stato intervistato dall’emittente svizzera RTS e ha detto:

«Non voglio entrare in dettagli, ma non credo a una sola parola di chi dice che Blatter è coinvolto in casi di corruzione. Credo che le persone come Blatter, quelle che guidano a una grande organizzazione sportiva internazionale, oppure i Giochi Olimpici, meritino un riconoscimento speciale. Se c’è qualcuno che merita il Premio Nobel, sono persone così»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.