(Andrei Stasevich/ BelTA Photo via AP)
  • Mondo
  • giovedì 23 Luglio 2015

Un altro giorno da Gerard Depardieu, in Bielorussia

Depardieu è andato vicino a Minsk a trovare il presidente bielorusso, considerato l'ultimo dittatore d'Europa: i due hanno falciato insieme l'erba, tra le altre cose

(Andrei Stasevich/ BelTA Photo via AP)

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko, considerato “l’ultimo dittatore d’Europa”, ha ospitato nella sua residenza poco distante da Minsk – la capitale della Bielorussia – l’attore francese Gerard Depardieu. Davanti ad alcuni fotografi Depardieu e Lukashenko hanno anche falciato insieme l’erba di un campo che circonda la residenza di Lukashenko. Le immagini in cui Lukashenko spiega a Depardieu come usare correttamente la falce sono state pubblicate sul sito ufficiale del presidente della Bielorussia, insieme a un video.

Lukashenko è presidente della Bielorussia dal 1994 e si prevede che vincerà anche le prossime elezioni, che si terranno a ottobre. È considerato molto autoritario e per questo non è per nulla usuale vedere un attore famoso come Depardieu fargli visita. Tuttavia Depardieu ha già fatto parlare molto di sé negli ultimi anni per avere preso posizioni politiche considerate da molti discutibili. Nel 2013 ha ricevuto un passaporto russo dopo essersi rifiutato di pagare le tasse in Francia e ha descritto la Russia come una “grande democrazia”.