• Mondo
  • domenica 28 giugno 2015

Ci sono più di 500 feriti per un incendio in un parco divertimenti di Taipei

Della polvere colorata lanciata sulla folla ha preso fuoco improvvisamente, circa 190 persone sono ferite gravemente

Più di 500 persone sono rimaste ferite in un parco divertimenti di Taipei, la capitale di Taiwan. L’incendio è cominciato quando una polvere colorata che era stata lanciata sulla folla ha improvvisamente preso fuoco. Centinaia di persone erano riunite davanti a un palco per assistere alla “Color Play Asia”. Gli investigatori ritengono che una fiamma libera abbia incendiato la polvere colorata, fatta di mais essiccato, causando un incendio così rapido da sembrare quasi un’esplosione. Circa 190 persone sono rimaste ferite gravemente e si trovano al momento in terapia intensiva in un ospedale di Taipei.

L’incendio è stato rapidamente messo sotto controllo, ma centinaia di persone si trovavano sotto la nuvola di polvere quando questa ha preso fuoco. Alcuni testimoni hanno raccontato che dopo l’incendio «c’era sangue dappertutto», persino nella piscina, dove decine di persone si erano gettate per cercare di alleviare il dolore causato dalle ustioni. Gli organizzatori della festa sono stati interrogati dalla polizia, mentre il sindaco di Taipei ha ordinato la chiusura del parco fino al termine delle indagini.

Attenzione: il video è piuttosto impressionante

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.