• Italia
  • sabato 20 giugno 2015

Le foto del Family Day oggi a Roma

Con Formigoni, Quagliariello e Lupi, tra gli altri: è stato criticato molto il DDL Cirinnà sul riconoscimento di alcuni diritti per le coppie non sposate

Un momento della manifestazione "Difendiamo i nostri figli" a piazza San Giovanni, Roma, 20 giugno 2015. (ANSA/ETTORE FERRARI)

Oggi a Roma si è svolto il Family Day, una manifestazione organizzata da molte associazioni di cattolici conservatori per opporsi al riconoscimento delle unioni civili in Italia. tra gli organizzatori c’è per esempio il movimento neocatecumenale, le “Sentinelle in piedi” e il “Movimento per la vita”: alla manifestazione hanno partecipato diversi esponenti politici, in particolare di Area Popolare, il gruppo che raccoglie NCD e UDC. Tra gli altri erano presenti Roberto Formigoni, Gaetano Quagliariello e Maurizio Lupi. Durante la manifestazione si è criticato molto il DDL Cirinnà, un disegno di legge che prevede il riconoscimento di alcuni diritti per le coppie, anche dello stesso sesso, che vivono insieme ma che non sono sposate. Tra i diritti riconosciuti nel DDL Cirinnà ci sono ad esempio quello all’assistenza sanitaria al compagno e la reversibilità della pensione. Attualmente l’Italia è l’unico paese dell’Europa occidentale a non riconoscere alcuna forma di tutela legale alle coppie al di fuori del matrimonio.

Mostra commenti ( )