Expo, di sera

Con il biglietto serale si entra alle 19 e fino alle 23 ci sono aperitivi, ristoranti, e spettacoli organizzati dai padiglioni delle varie nazioni

In molti si sono messi in coda in questo primo weekend di Expo 2015 per comprare il biglietto serale, ovvero un biglietto a 5 euro che consente ai visitatori l’ingresso all’Esposizione Universale dalle ore 19 fino alla chiusura delle 23. Come racconta anche il Corriere della Sera lunedì, ci sono moltissime iniziative serali che possono attirare i visitatori a passare soltanto qualche ora dentro al sito espositivo.

Il biglietto serale permette infatti alle persone di entrare alle 19, cioè due ore prima della chiusura dei padiglioni espositivi, che diventano inaccessibili dalle 21, ma soltanto in parte: rimangono infatti aperte al pubblico le aree dei ristoranti e dei bar. Inoltre i padiglioni lungo il Decumano, la via principale che attraversa l’intero sito dell’Esposizione, vengono illuminati di sera, creando uno spettacolo suggestivo e diverso. Si può quindi scegliere di entrare anche solo per fare un aperitivo o una cena a base di piatti tipici stranieri.

I turisti possono inoltre assistere ai giochi d’acqua, di luci e di laser che vengono organizzati alla Lake Arena, situata all’estremità nord dell’area di Expo, una grande distesa d’acqua circolare circondata da gradinate e da una piazza di circa 28mila metri quadrati. Al centro del bacino d’acqua c’è “l’Albero della Vita”, una struttura in legno alta 35 metri illuminata e circondata da fontane con getti d’acqua alti fino a trenta metri. La musica classica che accompagna lo spettacolo, che si ripete ogni ora per tutto il giorno, è stata composta per l’Expo dal compositore italiano Roberto Cacciapaglia.

Alle 21.30 (dal 13 maggio dal mercoledì alla domenica, esclusi quindi lunedì e martedì) inizia all’Open Air Theatre lo spettacolo del Cirque du Soleil – il circo canadese basato su giochi di mimo, acrobazie e giocoleria – che dura circa un’ora ed è l’unica attrazione che ha un biglietto a parte. Il costo va dai 25 ai 35 euro e per comprarlo bisogna essere in possesso di un biglietto di ingresso ad Expo. L’Open Air Theatre si trova all’estremità sud dell’Expo e può ospitare circa 11mila persone tra gradinate e prato.

Dalle 19 alle 20.30, presso lo spazio polifunzionale RAI, ogni sera ci sarà un aperitivo con musica rivolto prevalentemente ai giovani, mentre al Padiglione Zero – situato all’ingresso dell’Esposizione Universale – c’è uno show della durata di un’ora circa sull’interpretazione del rapporto tra Uomo e Natura. Anche in questo caso l’ingresso è libero, ma la capienza massima è di 150 persone. Tutti gli spettacoli organizzati dai vari paesi partecipanti sono gratuiti: molti sono a base di musica, ma si può trovare anche la proiezione di un film o una dimostrazione di cucina. Sulla pagina iniziale del sito ufficiale di Expo 2015 si trova ogni giorno il programma. Alle 23 i visitatori vengono indirizzati verso l’uscita, per permettere la chiusura del sito entro le 23.30.