• cit
  • martedì 10 Febbraio 2015

Come trovare il posto giusto in cui fermarsi

«I am looking for such a place in order to settle there, perhaps only till things improve, perhaps forever. I am not so foolish, however, as to imagine that I can rely on maps and roads to guide me. Therefore I have chosen you to show me the way»

«Sto cercando un posto dove sistemarmi, forse finché le cose migliorano, forse per sempre. Non sono così pazzo, comunque, da pensare di poter far affidamento su mappe e strade. Per questo ho scelto te per indicarmi la strada».

John Maxwell Coetzee, La vita e il tempo di Michael K (Life & Times of Michael K, 1983), pubblicato in Italia da Einaudi, nella traduzione di Maria Baiocchi.

John Maxwell Coetzee è uno dei più importanti scrittori e saggisti sudafricani di sempre. Ha vinto numerosi premi, tra cui due Booker Prize (assegnati ogni anno al miglior romanzo pubblicato in lingua inglese in Regno Unito) per La vita e il tempo di Michael K nel 1983, e per Vergogna (Disgrace) nel 1999, e il Premio Nobel per la letteratura, nel 2003.

Foto: MARTIN BERNETTI/AFP/Getty Images