Etihad ha comprato le miglia di Alitalia

Il programma MilleMiglia passerà sotto il controllo della compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti, con qualche vantaggio per gli iscritti

Etihad Airways, la compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti che detiene il 49 per cento di Alitalia, ha acquisito il 75 per cento di Alitalia Loyalty, l’azienda che si occupa della gestione di “MilleMiglia”, il programma per accumulare punti con i propri viaggi e che possono essere poi utilizzati per prenotare biglietti gratuitamente, o sfruttare vantaggi e promozioni di altro tipo. L’acquisizione è stata valutata a 112,5 milioni di euro e rientra nel piano per rendere più stretti i rapporti tra le due compagnie aeree, nell’ambito dell’acquisizione di Alitalia da parte di Etihad.

MilleMiglia è il programma di fidelizzazione più utilizzato in Italia e ha circa 4,6 milioni di iscritti. Attraverso la sua Global Loyalty Company, Etihad ha partecipazioni in diversi altri programmi simili in giri per il mondo, come “Topbonus” di AirBerlin e “JetPrivilege” di Jet Airways. Mettendo insieme tutti i soci dei diversi programmi di fidelizzazione si arriva a 14 milioni di iscritti. La recente acquisizione dovrebbe permettere a Etihad di aumentare ulteriormente il numero di viaggiatori che decidono di partecipare, che potranno usufruire di un maggior numero di offerte e di possibilità di raccogliere miglia.

In seguito all’ingresso in Global Loyalty Company è stata avviata una promozione per chi decide di iscriversi a MilleMiglia entro la fine di febbraio. Ogni nuovo socio riceverà un bonus di 2mila miglia che si aggiunge a quello classico dello stesso importo offerto a chi si iscrive.

Come avviene con la maggior parte delle compagnie aeree, anche le miglia del programma MilleMiglia devono essere usate entro una scadenza. L’attuale raccolta è iniziata nel 2013 e nei piani sarebbe dovuta terminare entro la fine dell’anno. Cogliendo l’occasione dell’acquisizione, però, Alitalia ed Etihad hanno deciso di estendere la sua durata: si potranno accumulare nuove miglia fino al 2017. Ogni socio avrà tempo fino a metà 2018 per spendere le miglia accumulate, prenotando biglietti aerei con scadenza a un anno. Dal 2018 inizierà un nuovo programma di raccolta punti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.