• Italia
  • giovedì 13 Novembre 2014

Lo sciopero del trasporto pubblico locale e dei treni di venerdì 14 novembre

Interessa i treni regionali (non le Frecce di Trenitalia) e il trasporto locale con orari diversi per ciascuna città

Lo sciopero dei trasporti di venerdì è stato indetto dai Cobas e altri sindacati (tra cui USB e CUB) per protestare contro alcune politiche del governo Renzi. Lo sciopero riguarderà i treni regionali in tutta Italia e il trasporto pubblico locale di diverse città italiane tra cui Roma, Milano, Torino, Firenze e Napoli.

Treni
Per quanto riguarda i treni lo scioperò durerà da mezzanotte alle 21 di venerdì. Saranno garantiti i treni regionali in due fasce orarie – dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 – e sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino. Anche i collegamenti dalle stazioni di Milano verso l’aeroporto di Malpensa saranno garantiti. Le Frecce circoleranno regolarmente: per alcuni treni a lunga percorrenza sono previsti dei cambiamenti, che si possono controllare qui.

Aerei
Gli assistenti di volo di EasyJet sciopereranno per 24 ore; il personale di Techno Sky dalle 8 alle 12, mentre i dipendenti di Alitalia dalle 12 alle 18 (i dettagli sul sito del ministero dei Trasporti).

Trasporto pubblico locale
Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, gli orari cambiano da città a città:

Roma
Sono previsti possibili disservizi per i mezzi ATAC (autobus, tram, filobus e metropolitane) tra le 10 e le 14 di venerdì. Gli autobus della società Roma Tpl saranno interessati da uno sciopero di 24 ore: le fasce orario non garantite sono quella tra le 8.30 e le 17, e tra le 20 a fine servizio.

Milano
Per i mezzi si superficie (autobus, tram), ATM dice che lo sciopero potrebbe creare disservizi tra le 8.45 e le 15, e dalle 18 alla fine del servizio. Per la metropolitana, invece, lo scioperò durerà dalle 18 fino alla fine del servizio.

Firenze
Lo sciopero durerà dalle 15.15 di venerdì fino alla fine del servizio (gli autobus partiranno dai capolinea fino alle ore 14.59). Ci saranno altri disagi a causa di due manifestazioni organizzate per la mattina (i dettagli qui sul sito di ATAF): quindi dalle 9 alle 14 tutte le linee che attraversano la zona centrale e la zona di Porta al Prato subiranno rallentamenti e deviazioni.

Torino
Lo sciopero riguarderà il servizio urbano e suburbano (autobus e tram, metropolitane e autolinee extraurbane) dalle 18 alle 22. Alcune linee del servizio ferroviario metropolitano potrebbero subire dei disagi (i dettagli si vedono qui).

Napoli
Non sono previsti scioperi per l’Azienda Napoletana Mobilità, che gestisce la Linea 1 metropolitana, le quattro funicolari cittadine, linee bus filobus e tram di Napoli. Il servizio è regolarmente aperto al pubblico.