• Italia
  • lunedì 3 novembre 2014

Il video sulle molestie per strada, rifatto a Roma

Una ragazza ha girato un video identico a quello sulle molestie che riceve una donna che cammina da New York: e ha ottenuto lo stesso risultato

Rachele Brancatisano, una ragazza di 26 anni, ha rifatto il video sulle molestie che riceve una donna camminando per le strade, girandolo a Roma. Il video è identico all’originale nella struttura e nell’aspetto della ragazza protagonista, che somiglia fisicamente a Shoshana B. Roberts (protagonista del video di New York), ed è vestita allo stesso modo, con jeans e maglietta accollata.

Il video originale (che fa parte di una campagna di Hollaback, un’organizzazione che lavora in tutto il mondo contro le molestie di genere) ha avuto molto successo, è stato visto in poche ore milioni di volte, ha ricevuto migliaia di commenti, ha avuto delle conseguenze anche per chi l’ha girato e ne ha preso parte, e ha fatto nascere un intenso dibattito intorno alle molestie sessuali contro le donne (alimentate forse anche dal diffuso equivoco linguistico che porta molti a confondere le molestie sessuali esclusivamente con le violenze sessuali).

Mostra commenti ( )