• Mondo
  • sabato 27 Settembre 2014

Il video dell’eruzione del vulcano Ontake, in Giappone

La pioggia di cenere è stata ripresa da un escursionista, molto da vicino: otto persone sono rimaste ferite

Nella mattinata di sabato un’intensa e improvvisa attività vulcanica sulla cresta sud del Monte Ontake, in Giappone, ha provocato una pioggia di cenere molto fitta e ha fatto sollevare una densa colonna di fumo, alta circa 3 chilometri. Undici persone sono rimaste ferite, otto in modo piuttosto grave, e gli aerei di diverse compagnie stanno deviando dalla loro rotta per evitare il fumo. Il Monte Ontake si trova al confine tra la prefettura di Nagano e quella di Gifu, circa 200 chilometri a ovest di Tokyo.

L’eruzione è stata filmata da uno degli escursionisti che si trovavano vicino al vulcano in quel momento (il Monte Ontake è meta di pellegrinaggi religiosi); un altro ha pubblicato una foto su Twitter pochi minuti prima dell’eruzione, avvenuta intorno alle 11:54 (ora locale).

 

Un altro video, girato da un elicottero, è stato diffuso dalla Nippon Hōsō Kyōkai (NHK), il servizio pubblico radiotelevisivo giapponese. L’agenzia meteorologica giapponese ha diffuso per questa eruzione un’allerta di livello 3 (la scala è tra 1 e 5) e il divieto di avvicinarsi al monte: i detriti e i sassi scagliati dall’eruzione possono cadere fino a 4 chilometri dal vulcano.